Tecniche per aumentare il posizionamento su Google

Tecniche per aumentare il posizionamento su Google

Aumentare le classifiche su Google non è facile se non conosci le giuste strategie. I concorrenti crescono di giorno in giorno e il rischio di perdere diverse posizioni acquisite, se non si dispone di una strategia chiara, è forte.

Tuttavia, presumiamo che tu abbia appena aperto un blog e desideri attirare nuovi clienti e visitatori nelle tue pagine. Come puoi migliorare il tuo posizionamento su Google per attirare traffico organico? La scelta migliore è contattare un consulente seo o un’agenzia web specializzata nell’ottenere risultati. Possono aiutarti a migliorare il posizionamento del sito e commerce e l’ottimizzazione SEO.

Se invece stai solo cercando un buon consiglio gratuito, sotto trovi ciò che fa per te. Strategie SEO di base, ma che funzionano sempre, consentendoti di migliorare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

1. Crea il tuo sito di nicchia. In questo modo, puoi importi su un determinato mercato e concentrarti sulla ricerca di risultati di ricerca di Google per un determinato gruppo di parole chiave (Keywords) e competere solo con pochi siti web concorrenti.

2. Analizza le parole chiave. Scopri tramite la searchconsole quali parole chiave sono importanti per il tuo progetto, e mettile al centro di ogni post (titoli sottotitoli), e poi trova parole e frasi correlate a tutte le possibili ricerche pertinenti.

3. Produci content interessante per la tua nicchia, tenendo conto delle parole chiavi, ma senza scrivere solamente per riempire di keywords il post. Ora è passato il tempo delle parole chiave secche e messe a caso. Google riconoscere le parole chiave e ne l contesto dell’articolo. Quindi è inutile ripeterle o scriverle senza un filo di logica grammaticale.

4. Scegli un buon argomento. con un buon argomento intendo non solo esteticamente piacevole, ma anche molto buono a livello SEO. Pertanto, deve avere un codice pulito ed essere molto leggero. I motori di ricerca  prendono in considerazione anche il tempo necessario per aprire una pagina. In media, l’utente non vuole aspettare più di un paio di secondi per leggere il contenuto. Se la pagina richiede troppo, l’utente abbandona (bounce rate).

5. Cerca di ottenere collegamenti naturali. per ottenere visite da google devi essere al massimo della prima o della seconda posizione sulla ricerca google. Per essere primi su google è necessario acquistare buoni link e creare una strategia di collegamento di base che concentri i link sulla tua pagina.

6. Il tuo sito è sicuro? tra i diversi strumenti per webmaster è importante installare certificati di sicurezza SSL sul tuo sito. Infatti, oggi, la maggior parte dei siti web deve avere un certificato SSL installato ed aggiornato, ora il sito non viene più visualizzato come http, ma come https. Altrimenti gli utenti vedono un messaggio di errore fastidioso e abbandonano la pagina.

Ptrebbero piacerti