Prime Consulting per il no-profit

Prime Consulting per il No-profit dice NO alla violenza sulle donne.

Prime Consulting per il No-profit dice NO alla violenza sulle donne supportando il Telefono Rosa Piemonte di Torino.

Dal 1° maggio al 31 luglio puoi aiutare le donne vittime di violenza con un semplice click.

Aderisci alla campagna di crowdfunding denominata “Il lavoro: la mia libertà”.

Telefono Rosa Piemonte di Torino e Coldiretti Piemonte Settore Donna Impresa hanno lanciato un’iniziativa di raccolta fondi per attivare tirocini, riservati a donne vittime di violenze.

I tirocini sono della durata di 6 mesi per 20 ore settimanali nei settori dell’agricoltura, nell’indotto, nelle aziende di lavorazione e conservazione dei prodotti alimentari e nella distribuzione.

Verrà attivato un tirocinio per ogni 5,000 Euro raccolti.

Abbiamo ha raggiunto Lella Menzio ed Anna Ronfani, rispettivamente presidentessa e vice-presidentessa di Telefono Rosa Piemonte di Torino, per approfondire il significato e l’importanza di questa iniziativa.

Perché si è resa necessaria questa iniziativa di crowdfunding?

“Perché è necessario sostenere le donne vittime di violenza maschile con strategie che promuovano la loro sicurezza e la tutela dei loro diritti.

Dopo aver contribuito a individuare quale sia la strada migliore per allontanarsi dalla violenza, spesso rimane da superare un ostacolo: la mancanza di autonomia.
Crediamo fermamente che nel progetto di affrancamento sia essenziale un lavoro che consenta una indipendenza economica, e rinforzi la fiducia nelle capacità personali.

Prime Consulting espande le proprie attività di consulenza con servizi specifici per il no-profit, accessibili, etici ed efficaci.

Prime Consulting, oltre alla realizzazione del nuovo sito dell’associazione, contribuirà al buon esito dell’iniziativa fornendo pro-bono servizi di promozione sui canali social.

Quante donne si intende aiutare con questa iniziativa?


Confidiamo che la raccolta fondi permetta di ampliare il numero delle donne che hanno potuto concretamente conquistare significativi cambiamenti.

Servono 5.000,00 euro per finanziare una borsa di studio lavoro part-time per 6 mesi: con la speranza concreta che il rapporto di lavoro venga stabilizzato.

La raccolta fondi parte il 1° maggio e si concluderà il 31 luglio 2019 ed è accessibile dal nostro sito e seguendo il link “DONA”.

Le donne che avrebbero bisogno di beneficiare di questa risorsa lavorativa sono tante.

Il numero reale sarà dato dalla solidarietà di chi si riconoscerà nello spirito dell’iniziativa: e noi speriamo saranno più di una.

Per aiutare le donne vittima di violenza basta un gesto semplice, un clic su https://telefonorosatorino.it

BASTA VIOLENZA SULLE DONNE!

Un vostro commento sull’operato di Prime Consulting per il no-profit.


Per Telefono Rosa Piemonte di Torino, non solo in funzione di questa campagna, è risultato e risulterà necessario l’apporto di Prime Consulting per il no-profit.

Grazie al loro piano di comunicazione la nostra visibilità sui social e negli ambienti digitali è aumentata di molto.

Auspichiamo che la collaborazione e l’apporto di consulenza professionale alla causa degli enti del terzo settore promuova traguardi sempre più avanzati.

Le nostre attività richiedono, oltre ai contributi in denaro, conoscenza del fenomeno della violenza di genere e condivisione su quanto è necessario realizzare per contrastarla.

Grazie quindi non solo a chi contribuirà alla raccolta fondi, ma anche a chi dedicherà un po’ del proprio tempo per seguirci sui social media.

Per maggiori informazioni visita il sito del Telefono Rosa Piemonte di Torino, realizzato da Prime Consulting per il no-profit.

Ptrebbero piacerti