Facebook progetta l’integrazione di tutte le sue app di instant messaging

Facebook progetta l’integrazione di tutte le sue app di instant messaging

Recentemente il New York Times ha annunciato che Facebook sta pianificando l’integrazione di tutte le funzionalità di messaggistica su Messenger, Instagram e WhatsApp. Gli utenti potranno quindi inviare messaggi attraverso le tre diverse App (cross-posting es da instagram a wathsapp), utilizzando tutte le funzionalità e gli strumenti presenti su ciascuna app singola.

Instagram, Messenger e WhatsApp: integrazione della messaggistica su Facebook

L’aggiornamento facebook che porterà all’integrazione di Messenger, Instagram e WhatsApp, parrebbe essere pianificato per la fine di quest’anno o l’inizio di quello successivo, rappresenterà un cambiamento importante per i tre strumenti di messaggistica utilizzate da ca 3,8 miliardi di utenti attivi mensilmente. Pertanto presto, gli utenti saranno in grado di usufruire della cosiddetta “pubblicazione incrociata” delle stories, oltre alla possibilità di condivisione, che ogni applicazione offre da sola. D’altra parte, ora già puoi inviare la tua storia a Instagram tramite Messenger e quindi pubblicarla come uno stato di WhatsApp sarebbe un passaggio logico.

Come molti già sanno, Facebook sta gradualmente integrando la piattaforma Instagram, offrendo agli utenti sempre nuovi strumenti per la co-gestione di due social network.

Facebook progetta l’integrazione di tutte le sue app di instant messaging

L’espansione di questo potenziale anche su WhatsApp, in particolare con l’aumento dell’importanza della messaggistica istantanea, potrebbe offrire nuove ed interessanti opportunità ai digital marketing manager che potranno  creare campagne facebook incociate. Prima di tutto i social media manager, saranno in grado di connettersi con un pubblico più ampio, con modalità più user-friendly e veloci.

Secondo TechCrunch, Facebook sta addirittura tentando di abilitare la crittografia end-to-end per i messaggi e le conversazioni di Instagram e in Messenger di default. Pertanto, gli utenti possono essere certi della privacy delle loro conversazioni, soprattutto ora che tutte le piattaforme saranno collegate tra loro.

Facebook progetta l’integrazione di tutte le sue app di instant messaging

La questione della riservatezza potrebbe essere l’unico ostacolo alla fusione delle varie piattaforme di messaggistica.  Resta da vedere quali saranno i vantaggi di questa alleanza per Facebook, dato, in primo luogo, che il marchio è stato colpito da una serie di scandali di riservatezza dei dati. D’altra parte, Instagram e Whatsapp sono rimasti esclusi da questi problemi, sebbene Facebook possa ancora avere accesso ai dati condivisi dagli utenti per migliorare l’offerta facebook business.

Ovviamente, una fusione può aumentare la consapevolezza dell’utente sulla gestione dei propri dati personali. Tuttavia, è importante quali opportunità questo potrà aprire alle digital marketing agency, anche al di fuori delle reazioni degli utenti. Sviluppatori di chatbot facebook preparatevi !

Tradotto e adattato da socialmediatoday.com

Ptrebbero piacerti