5 vantaggi dell’Email Marketing per la SEO

5 vantaggi dell’Email Marketing per la SEO

L’Email Marketing è una delle tecniche più efficaci di Direct Marketing (Marketing a Risposta Diretta), cioè l’insieme delle strategie finalizzate ad interagire con un preciso target di potenziali clienti.

Cos’è l’Email Marketing: definizione

Fare Email Marketing significa promuovere l’azienda e i suoi prodotti mediante l’invio di email classiche o newsletter con contenuti sia informativi che promozionali.

Costruire un buon piano di comunicazione per questo genere di contenuti è molto importante, perché in una mail il messaggio deve generare una reazione nell’utente senza essere troppo invasivo, ma comunicando tutti i vantaggi del prodotto o servizio in modo naturale, sfruttando landing page appositamente costruite o link diretti al sito.

Ecco cinque vantaggi da sfruttare dall’Email Marketing per la SEO del tuo sito

1. Veicola traffico qualificato al sito web

L’ Email Marketing è un ottimo strumento per veicolare traffico qualificato al sito. Un database di ex clienti, di utenti che hanno inviato una richiesta di informazioni o di persone che si sono spontaneamente iscritte alla tua newsletter per ricevere aggiornamenti / offerte sui prodotti è una fonte preziosa di visitatori con altissimo potenziale di conversione.

Analizzare i comportamenti degli utenti mediante le moderne piattaforme professionali di Email Marketing è utile per offrire contenuti mirati ai loro interessi o ai percorsi di navigazione sul tuo sito.

Un altro modo per personalizzare i contenuti email è segmentando le liste, per esempio con la possibilità per gli utenti in fase di iscrizione di scegliere la categoria di contenuti a cui sono interessati.

2. Migliora le interazioni sul sito

Indirizzare traffico di qualità verso il sito consente di attirare lettori che probabilmente lo navigheranno in modo più approfondito, proprio perché troveranno risorse e contenuti specifici. Di conseguenza aumenterà il tempo medio in cui un utente rimane su una singola pagina e dunque diminuirà la percentuale di visitatori che abbandonano il sito dopo aver visitato una sola pagina. Il tempo di permanenza medio sul sito e la frequenza di rimbalzo (bounce) sono fattori importanti per migliorare le performance del sito e dunque la visibilità sui motori di ricerca. Inoltre, più a lungo un utente interagisce con un sito, maggiori saranno le possibilità che avvenga una conversione.

3. Permette di testare l’efficacia dei contenuti

I contenuti di una newsletter possono aiutarti a migliorare i contenuti del sito stesso.

In che modo? Analizzando le interazioni e le risposte del pubblico ai singoli contenuti.

Per esempio, se un titolo usato nella newsletter ha generato un alto numero di conversioni sulla pagina corrispondente, nulla toglie che non possa aggiornare il titolo della pagina stessa con quello utilizzato per la campagna.

4. Consente di trovare contenuti originali per il tuo sito

Uno dei migliori approcci nella creazione di newsletter che convertono è la creazione di contenuti ad hoc per gli iscritti e la selezione di argomenti che sono altamente rilevanti per i loro interessi e bisogni.

Una volta testate le performance, puoi incorporare i contenuti delle email che hanno generato più interazioni sul tuo sito e aumentare l’engagement.

5. Incoraggia le azioni sui social

Diffondendo i tuoi contenuti a un pubblico mirato aumenti la possibilità di condivisione sui social.

Nonostante questo non sia un fattore di ranking, maggior attività social può portare i seguenti vantaggi:

  • Puoi trovare nuovi utenti interessati ai tuoi contenuti/prodotti;
  • Puoi aumentare le menzioni positive del brand;
  • Puoi costruire nuove collaborazioni;
  • Puoi avere maggiore visibilità nella ricerca perché il sito accresce di autorevolezza.

Conclusione

Un efficace piano di Marketing Digitale sfrutta i punti di forza di ogni singola strategia al fine di creare una sinergia vincente tra i canali di comunicazione.

Anche se Email e SEO non sono direttamente collegati, è possibile utilizzare le campagne email per migliorare il traffico al sito, dunque il posizionamento e la visibilità sui motori di ricerca.

Personalizzazione e segmentazione sono fattori chiave per attirare traffico qualificato e conversioni.

Quindi sfrutta le statistiche delle tue campagne e sviluppa strategie di contenuti in linea con i bisogni degli utenti, per esempio riutilizzando delle email più efficaci come contenuto del sito.

Nonostante l’email stia perdendo popolarità come strumento di direct marketing (filtri antispam, sovraccarico informativo ecc), rimane il canale più diffuso e garantisce ancora oggi un traffico qualitativamente superiore rispetto ai social.

Tradotto e adattato da Adattato da:  Searchenginejournal 

Ptrebbero piacerti